“Proprietà intellettuale e copyright sono centrali per i rapporti Italia-Usa”