Morningstar Italy Fund Awards i vincitori 2020

Svelati pochi minuti fa i vincitori dei Morningstar Italy Fund Awards. T.Rowe Price primeggia tra le altre come miglior società overall

Morningstar Italy, affiliata di Morningstar Inc. (NASDAQ: MORN), leader nella ricerca sugli investimenti, ha annunciato i fondi e le società di gestione vincitori della XIV edizione dei Morningstar Italy Fund Awards. La cerimonia è stata, per la prima volta, esclusivamente digitale, nel rispetto delle misure governative per il contenimento dell’epidemia di Covid-19. I Morningstar Italy Fund Awards riconoscono i fondi retail e le società di gestione che, all’interno della loro categoria, hanno saputo creare valore per i sottoscrittori nel 2019 e con continuità nel tempo, sulla base di una metodologia quantitativa rigorosa e condivisa in tutta Europa. A concorrere al premio sono cinque categorie di fondi: Azionari Italia, Europa, Internazionali, Obbligazionari Euro e Bilanciati Euro. Si aggiungono tre premi alle società di gestione: migliore Azionaria, Obbligazionaria e Overall (che considera in modo congiunto la gamma prodotti equity, fixed income e multi-asset).

I Vincitori

Nell’edizione 2020, i fondi vincitori, che si sono distinti per la capacità di generare valore per i sottoscrittori, sono stati: Azionari Italia: Fideuram Italia Azionari Europa: MFS® Meridian Funds – European Research Azionari Internazionali: iShares Edge MSCI World Quality Factor ETF Obbligazionari Euro: DPAM Invest B – Bonds Eur Bilanciati Euro: DPAM L Global Target Income Per la sezione dei Fund House Awards, hanno vinto come: Migliore Società Azionaria: Neuberger Berman Migliore Società Obbligazionaria: T. Rowe Price Migliore Società Overall: T. Rowe Price

Metodologia

La metodologia di assegnazione è internazionale. Per i Category Award, assegnati durante la cerimonia di premiazione dei Morningstar Italy Fund Award , l’80% del punteggio è determinato dal rendimento nell’ultimo anno e nei precedenti tre e cinque anni; il 20% è dato dal profilo di rischio su diversi orizzonti temporali. Per concorrere al premio, i fondi devono essere disponibili alla vendita retail in Italia, comunicare in maniera regolare e trasparente i dati di portafoglio, e rispondere a precisi requisiti qualitativi, come ad esempio la continuità di gestione e la coerenza tra categoria di appartenenza e mandato di gestione. Come ogni anno, si escludono i fondi assicurativi, quelli chiusi e quelli che non ricevono Morningstar Rating. Per i Fund House Award, invece, viene preso in considerazione il profilo relativo di rischio/rendimento in termini di Morningstar Risk-Adjusted Return dell’intera gamma (azionaria, obbligazionaria o combinata) di comparti disponibile alla vendita in Italia. Per concorrere, le società devono avere almeno cinque prodotti in ciascun segmento coperti dal Morningstar Rating (ossia le stelle). Anche in questo caso, gli analisti effettuano un controllo qualitativo sui potenziali vincitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top