HR Forum

3 Maggio 2023 | 9.00 – 13.30

Il lavoro che verrà: ripartire dal futuro

Tra gestione dei talenti e rivoluzione digitale

Le grandi trasformazioni del mondo del lavoro, innescate dalla pandemia e dalla rivoluzione digitale, stanno proseguendo nel 2023.

Il mercato del lavoro si prospetta ricco di cambiamenti e nuove sfide, a partire dal fenomeno dello “skill shortage”, per cui le imprese mettono annunci di lavoro ai quali nessuno sa rispondere per carenze di competenze, soprattutto in ambito digitale. Trovare un equilibrio tra domanda e offerta non è la sola esigenza di questo periodo.

Per proteggersi dagli imprevisti e garantire la continuità aziendale, le imprese dovranno dotarsi sempre di più di una corretta gestione dei talenti, ingegnandosi per trattenerli ed evitare che si spostino in altri uffici o finiscano per disaffezionarsi cadendo nella spirale del quiet quitting.  

Non solo i lavoratori ma anche i manager di ogni livello devono aggiornare le proprie capacità di leadership per far crescere l’azienda. Il manager del presente (e del futuro) deve essere in grado di ristabilire una connessione tra i colleghi e la cultura aziendale. Molti brand hanno recentemente introdotto il business coaching al fine di aiutare i manager a sviluppare le capacità comunicative, gestire i conflitti, promuovere la diversità e l’inclusione.

Un ruolo sempre più determinante nelle dinamiche aziendali viene ricoperto dal Direttore delle Risorse Umane. Cresciuto di importanza dal 2020, non dovrebbe essere considerato esclusivamente un interlocutore da consultare, ma piuttosto la forza motrice dei piani strategici.

Infine, lo smart working si propone come un orizzonte in continuo movimento. L’emergenza sanitaria ha accelerato l’adozione del lavoro da remoto e ibrido, ma nel periodo post pandemico lo smart working non si è affermato come diritto acquisito. Anzi. Alcune big tech americane hanno lanciato un pressante appello affinché i dipendenti tornino a lavorare fisicamente negli uffici aziendali. Perché?

Nel corso della 7ª edizione di HR Forum organizzato in esclusiva da Le Fonti, grazie al contributo dei principali esperti del settore, approfondiremo i seguenti temi:

AGENDA

Talk Show 1 - Un incontro difficile: il mismatch domanda/offerta nell’era digitale

Argomenti:

– Skill mismatch: quali profili cerca il mondo del lavoro? E quali non trova?
– Da occupabili a occupati: un problema di tempo e competenze
– L’era digitale: le implicazioni dell’automazione
– Formazione continua, un diritto e un dovere dei lavoratori

Talk Show 2 - Felici al lavoro: come riuscirci?

Argomenti:

– Dalla “great resignation” al “quiet quitting”: come conciliare benessere e produttività?
– Lo stipendio non basta: work-life balance e i nuovi bisogni dei lavoratori
– People care: l’importanza del welfare aziendale

Talk Show 3 - Il leader gentile: dal controllo alla cura

Argomenti:

– Leadership gentile: quali sono le soft skill dei manager di oggi?
– Da capo a leader: come si traduce nell’attrazione dei talenti
– Business Coaching: 5 motivi per cui dovresti pensarci

Talk Show 4 - Hr Transformation, le sfide per i professionisti delle risorse umane

Argomenti:

– Guidare il cambiamento: ruolo e competenze dell’Hr Director
– Hire and Retain: alle prese con il ricambio aziendale
– Tra produttività aziendale e benessere individuale: la gestione del personale ai tempi della crisi

Talk Show 5 - Smart working, un orizzonte in continuo movimento

Argomenti:

– Smart working reloaded, il lavoro oltre le utopie
– Italia & smart working: a che punto siamo?
– La crociata delle big tech americane contro lo smart working: cosa c’è dietro

Nell'Edizione Precedente

Fabio Colombo

Head of HR & Business Partner Italy
RWE Renewables

Paolo Corrà

Responsabile Nazionale Politiche Attive
Axl

Vincenzo Di Marco

Direttore Risorse Umane, Qualità e Sicurezza
Gruppo Pellegrini e Vice Presidente, Aidp Lombardia

Claudio Fortunato

Responsabile Nazionale
Axl Formazione

Carlo Fossati

Partner
Studio Legale Ichino Brugnatelli e Associati

Fausto Fusco

Chief People & Culture Officer
Bip

Massimo Giannini

Human Capital Account Manager
Oracle

Roberta Letorio

Chief Human Capital Officer & Mobility Manager
Cefriel

Ugo Marrone

Responsabile HUB “Human Resources”
Cross Hub

Ernesto Martinelli

Head of Global Industrial Relations, Welfare and Wellbeing
Enel

Pino Mercuri

HR Director
Agos

Marco Monga

Human Capital & Organization Director
Istituto Italiano di Tecnologia

Francesca Olivieri

Advisory Solution Consultant, Employee Workflow
ServiceNow

Valentina Pepe

Partner responsabile del dipartimento
di Diritto del Lavoro
Pepe & Associati

Ilaria Quattrociocche

VP Human Resources
Chromavis Fareva

Alessandra Scotti

Chief Human Resources Officer, CEME Group
e Vice Presidente AIDP Lombardia

Gianlorenzo Sosso

Head of sales
Jointly

Andrea Tavarone

Solution Sales Manager, Employee Workflow
ServiceNow

Sponsor

Platinum Sponsor

Gold Sponsor

Silver Sponsor

AGENDA COMPLETA

9.15 – 9.30

Registrazione dei partecipanti

9.30 – 9.40

Apertura dei Lavori a cura del Chairman

Apertura dei lavori a cura di:
Manuela Donghi, Head of Channel, LE FONTI TV

9.40 – 10.30

Tavola Rotonda

Verso una Phygital Employee Experience

– Dal recruiting all’onboarding, dalla valutazione delle performance al talent management, sfruttare la tecnologia per abilitare un’esperienza omnicanale
– Sviluppare modelli organizzativi ibridi che siano in grado di rispondere alle nuove esigenze di flessibilità e abilitino uno smart working sostenibile

Partecipa:
Matteo Melchiorri, Chief Human Capital Officer, FASTWEB
Emiliano Maria Cappuccitti, HR Director, COCA COLA HBC
Carlos Gonzaga, Head of HR Italy, DEUTSCHE BANK
Alessia D’Addario, HR Senior Director Global Functions & Organization Effectiveness, AMPLIFON
Alice Quattrone, Account Manager HCM Solutions, ORACLE 

10.35 – 10.50

Technology Focus

Smart Working, Smart Workplace

Pianificare e ottimizzare gli spazi e tempi di lavoro per:
– Garantire sicurezza
– Fornire supporto alle richieste dei dipendenti
– Gestire il workflow di un’operatività che sarà sempre più ibrida
– Abilitare la collaborazione e l’engagement delle persone

Intervento a cura di:
Stefano Perinotto, EMEA HR Senior Solution Architect, SERVICENOW

10.50 – 11.10

Break – Attivazione Muscolare
Endorsed By

Fitprime durante la pausa mattutina ti invita a una sessione di attivazione muscolare dove il trainer Andrea Giovannini ti guiderà in un percorso ad intensità crescente che ti permetterà di avere sempre a disposizione un format semplice per mantenere la tua forma fisica e mentale e combattere gli effetti negativi della sedentarietà

Insieme ad Andrea scoprirai come una sessione apparentemente faticosa possa diventare un momento divertente e coinvolgente, oltre che utile.
Di cosa hai bisogno?
– Un tappetino, una bottiglietta d’acqua e 15 minuti del tuo tempo.

Unchain yourself con il Fitness trainer Andrea Giovannini by Fitprime

11.15 – 11.30

Intervento Singolo

La sostenibilità parte dalle Persone: dalla Mobilità al Welfare, strumenti a supporto delle nuove strategie HR

Partecipa:
Andrea Catania, Manager Area Consulting, DOUBLEYOU 

11.30 – 12.15

Tavola Rotonda

Smart working, diritti (e doveri) da normare
– Come cambiare la normativa pre-emergenziale per disciplinare lo smart working nella nuova normalità
– Misurare la prestazione in smart working: verso un superamento del tradizionale paradigma di subordinazione
– Commistione tra vita privata e lavoro: il diritto alla disconnessione e le misure da adottare contro l’overworking

Partecipano:
Carlo Fossati, Senior Partner, STUDIO LEGALE ICHINO BRUGNATELLI E ASSOCIATI
Claudia Schaefer, Lead HR Consultant EMEA & Head of HR Italy, Nordics, HSBC
Simona Liguoro, HR Director, NESPRESSO ITALIANA 

12.15 – 12.40

Intervista Doppia

Formazione, Employability e nuovi Modelli di Leadership 

– Dotare i manager delle giuste competenze e degli strumenti per guidare il cambiamento
– Coltivare in azienda una cultura del continuous learning

Partecipa:
Marina Montepilli, HR Director, ALLEANZA ASSICURAZIONI
Alessandra Di Cosmo
, Head of Recruiting & Employer Branding, Learning & Development, Talent Strategy, D&I, VODAFONE ITALIA

12.40 – 13.20

Tavola Rotonda

Welfare & Wellbeing: obiettivo Work-life Integration 

Lesson Learned: quali azioni volte a sostenere il benessere psico-fisico delle persone si sono rivelate più efficaci nell’ultimo anno e cosa ci sarà utile mantenere in futuro?
I prossimi passi: come stanno evolvendo in questa nuova fase di forte cambiamento i bisogni dei lavoratori e come oggi l’azienda può attivarsi concretamente per supportare e garantire un’integrazione in tutte le sfere della vita di una persona?

Partecipano:
Stefano Pinato, Chief Sales Officer, EASY WELFARE EDENRED
Laura Bruno, HR Head, SANOFI ITALIA
Sara Callegari
, HR, HS, GS Director, ENGIE ITALIA
Emanuele Aloise, Corporate Solutions Manager, FITPRIME

13.20

Fine dei Lavori

Lunedì 3 Maggio

ore 14.30 – 15.00

Decreto Sostegni e blocco licenziamenti, facciamo il punto

A distanza di più di un dall’inizio della pandemia, siamo ancora al punto di partenza. Nonostante il cambio al governo, il nuovo Decreto Sostegni ha ancora una volta prorogato il blocco dei licenziamenti individuali per motivi economici e collettivi. C’è chi ipotizza un ulteriore proroga con il Sostegni bis. Quali sono i rischi per le imprese? Si potrebbe consentire alle aziende di riorganizzarsi, dando al contempo ai lavoratori forme di tutela alternative rispetto al divieto di licenziamento? Quali scenari si apriranno quando si sbloccheranno i licenziamenti? Ne discuteremo nel corso della trasmissione grazie al contributo dell’avvocato Maddalena Boffoli.

Maddalena Boffoli

Founder
STUDIO LEGALE BOFFOLI

ore 11.45 – 12.00

Continuous e-learning: il segreto per il successo dell’azienda

Il 2020 è stato, senza ombra di dubbio, l’anno della formazione. 
La pandemia ha infatti accelerato il bisogno di competenze, digitali e non, portando a un incremento della fruizione di corsi online e facendo sì che il mercato dell’e-learning raggiungesse nell’ultimo anno un valore globale di oltre 300 miliardi di dollari

Tutto questo è accaduto in uno scenario già in costante e veloce evoluzione in cui si stima nascano in media 50 nuovi lavori al giorno; un contesto in cui risulta sempre più evidente che le persone necessitino di una formazione continua. 
Ma come portare e applicare questa cultura del continuous learning all’interno delle aziende?

 

Rodrigo Di Lauro

Amministratore Delegato
LIFE LEARNING GROUP

Iscriviti all'evento

    Iscriviti all'evento

      Diventa sponsor dell'evento

      Scroll to top