La sedia del diavolo – 26 maggio 2021

Sotto osservazione in questa puntata di La Sedia del Diavolo, Fidelity.
La sedia del diavolo
https://www.youtube.com/watch?v=TxxCAlMY0zQ

Sotto osservazione in questa puntata di La Sedia del Diavolo, Fidelity. Fidelity international è tra le più importanti di gestione di fondi al mondo e da oltre 40 anni opera su tutti i mercati finanziarti internazionali, unicamente nell’ambito del risparmio gestito. Offre soluzioni di investimento a istituzioni, privati e consulenti per aiutare i clienti a costruire un futuro migliore, soprattutto per le prossime generazioni. Fidelity gestisce asset per un totale di 453,8 miliardi di euro provenienti da oltre 2,5 milioni di clienti sparsi nelle aree dell’Asia-Pacifico, Europa, Medio-Oriente.

MA, pare ci sia una nota negativa per Fidelity sul fronte delle pari opportunità. In Italia, infatti, presenta una struttura fortemente al maschile soprattutto per quanto riguarda i ruoli decisionali. Fidelity in passato ha visto la leadership italiana di Francesca Martinioni come Country Head, ma dopo il suo addio la parità di genere all’interno della società sembra completamente dimenticata, per far posto ad una direzione più androcentrica. Francesca Martinioni ha lasciato Fidelity nel 2017, ben 4 anni fa. Quindi chiediamo se è così e se così fosse, come mai una società virtuosa come la vostra ha questa mancanza?

NOI SIAMO QUI E LA SEDIA VI ASPETTA

News correlate...