Finanza comportamentale: il nostro conto è il risultato di piccole scelte

Dal caso degli ex calciatori sul lastrico al caso “Chiabotto”, come imparare a gestire i risparmi

A Women in Finance condotta da Annabella D’Argento, con gli ospiti Giulia Fidilio, coach e esperta di finanza comportamentale e Marco Ortelli, investitore e trader indipendente, entrambi autori del libro”Missione Possibile-Come la gestione consapevole del denaro ha cambiato la nostra vita” si è parlato di come imparare a gestire i propri soldi responsabilmente.

Dal caso degli ex calciatori sul lastrico al caso “Chiabotto” alla situazione di mercato attuale. Lo scorso 6 dicembre 2019 a Women in Finance si è discusso di finanza comportamentale e di come la propria situazione economica sia il risultato di tante piccole scelte.

Come spiegano Giulia Fidilio e Marco Ortelli co-fondatori di Investment Academy, un insieme di tante scelte corrette nel quotidiano alla fine avranno un grande impatto sulle nostre finanze. Si tratta di impostare un midset corretto se si vogliono ottenere risultati diversi da quelli attuali, se quelli attuali non sono soddisfacenti. Giulia Fidilio esperta di finanza comportamentale e co-autrice insieme a Ortelli del libro “Missione Possibile” edito da Gribaudi, ha spiegato cosa può accadere in un anno di buona gestione contro un anno di cattiva gestione del denaro.

Riallacciandosi ai casi di attualità come il caso di ex calciatori sul lastrico o personaggi dello spettacolo che hanno accumulato milioni di debito, i due ospiti legati anche nella vita privata, ci spiegano come la finanza comportamentale sia importante e come possa fare la differenza. 

Rendendo, inoltre, i concetti accessibili a tutti, i due ospiti hanno fotografato la situazione attuale dei mercati ed esaminato i rischi maggiori per gli investitori con qualche consiglio su come costruire un portafoglio bilanciato. Infine, il commento alle FotoWomeNotizie della settimana con Marta Cartabia, Greta Thumberg e Christine Lagarde.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top