Covid-19 e sospensione dei licenziamenti, rischio boomerang?