Coronavirus, le mascherine non ci sono per colpa della burocrazia

Le mascherine sono diventate il simbolo dell'emergenza. In Italia sono introvabili, persino il personale medico fatica ad averne. Ma il problema è la burocrazia: lo sfogo di Alberto Angelini.
Le Fonti Tv
https://youtu.be/EYxRtFPaQVs

Le mascherine sono diventate il simbolo dell’emergenza. In Italia sono introvabili, persino il personale medico fatica ad averne. Ma il problema è la burocrazia: lo sfogo di Alberto Angelini.

Lo stato di emergenza che vige in Italia e da qualche giorno anche nel resto d’Europa e nel mondo, ha fatto scattare la corsa all’approvigionamento delle mascherine protettive, utili a limitare il contagio.

Eppure sembrano diventate introvabili e altri Paesi europei stanno vietando l’esportazione verso il nostro Paese di questo bene, ormai essenziale. Ma quali sono le reali motivazioni? Solo burocrazia?

In collegamento con Manuela Donghi, Alberto Angelini, CEO di GammaDis Farmaceutici.

News correlate...